email: farmacia@fabroni.it

Dott.ssa

Claudia Riccardi

biologa nutrizionista

Molte delle patologie che dilagano nella società odierna dipendono in modo diretto da ciò che mangiamo. Una sana alimentazione è il più potente mezzo di prevenzione che abbiamo a nostra disposizione.

Chi sono

Dopo la laurea Specialistica in Genomica Funzionale presso l’Università degli Studi di Trieste, mi sono diplomata nel Master Internazionale di secondo livello in “Nutrizione Dietetica” presso l’Università Politecnica delle Marche.

Ho proseguito la mia formazione con il Corso di Perfesionamento in “Fitoterapia” presso l’Università degli Studi di Trieste e con numerosi corsi di aggiornamento professionale inerenti all’area della nutrizione.

La mia formazione è in continua crescita con l’obiettivo di acquisire sempre nuove conoscenze e prospettive nell’ambito dello studio del microbiota umano (ovvero la popolazione di microrganismi che colonizza il nostro apparato gastrointestinale e cutaneo), delle relazioni tra alimentazione e stato di salute del microbiota, nonché delle relazioni tra alterazione del microbiota (disbiosi) e stato patologico, sia del tratto gastrointestinale (intolleranze alimentari, colon irritabile) che dell’organismo in generale (patologie di origine autoimmune, allergie).

Dal 2009 sono regolarmente iscritta all’Ordine dei Biologi Italiani (sezione A – numero di iscrizione 061064).

Piani alimentari per:

  • calo o aumento ponderale
  • situazione patologiche (già diagnosticate dal medico curante o dallo specialista)
  • intolleranze e allergie alimentari
  • alterazione della funzionalità gastrointestinale
  • gravidanza e allattamento

Prenota una visita

Come lavoro

Situazioni patologiche già diagnosticate dal medico curante

Obesità e sovrappeso anche infantili, diabete, ipertensione, ipercolesterolemia e altre dislipidemie, patologie cardiovascolari, allergie alimentari, intolleranze alimentari, celiachia, patologie autoimmuni, tiroiditi, malattie infiammatorie croniche dell’intestino, fibromialgia e patologie tumorali (anche in corso di chemio e/o radioterapia)

Situazioni di alterazione dell'equilibrio ormonale femminile

Sindrome dell’ovaio policistico, endometriosi, amenorrea

Valutazione della composizione corporea mediante bioimpedenziometria

Questo test non invasivo effettuabile su tutte le tipologie di soggetti (donne in gravidanza, neonati, anziani, etc.) permette di analizzare lo stato di idratazione del corpo, valutare la quantità di muscolo e grasso corporeo, stimare il metabolismo basale adattando l’alimentazione alle caratteristiche del soggetto in esame

Condizioni fisiologiche particolari

Gravidanza, allattamento, menopausa, svezzamento e auto svezzamento, accrescimento, attività sportiva

Modelli alimentari specifici

Vegetariani e vegani

Valutazione dello stato nutrizionale

Anamnesi delle abitudini alimentari, anamnesi delle patologie in corso e/o pregresse e delle terapie farmacologiche in atto, storia del peso sia familiare che personale

Valutazione antropometrica e della distribuzione del grasso corporeo

Peso, vita, fianchi, braccio e coscia, perimetro del polso